Stanchezza da troppa connessione: come uscirne

La chiamano anche zoom fatigue oppure online fatigue, si tratta di un senso di stanchezza che si genera dopo aver utilizzato o abusato della connessione online.

 

Non potendo arrestare l’intero processo, cerchiamo almeno di porvi qualche rimedio. La parola chiave è: intervallare. Staccare, prendere delle pause, ottimizzare i tempi e soprattutto sostituire alcuni procedimenti.

Ad esempio sostituire qualche riunione con delle telefonate o ancora, distribuire nell’arco della giornata spazi e tempi dedicati al lavoro e al tempo libero. Intervallare momenti di svago a momenti di lavoro. Se parliamo di smart working staccare il pc nel momento della pausa pranzo.

L’impatto sulla socializzazione

Si pensa che rimanere collegati tutto il tempo di una giornata crei anche varie forme di insicurezza, per quanto riguarda la tensione che molti ripongono sull’outfit e più in generale sull’immagine, oppure il fatto di essere sempre visibili e, contemporaneamente, avere un sistema di comunicazione molto limitante e differente da quello a cui siamo abituati.

Questa frustrazione genera ansia e spesso angoscia, tutte problematiche in crescendo che prima o poi, andranno affrontate con un esperto.

 



Psicologa Psicoterapeuta Milano

Dott.ssa Daniela Grazioli

Il mio studio si trova a Milano in Via Ximenes, 1
Tel. 02 66 84 253 – Cell. 348 31 57 841

Visualizza la mappa

Email: dg@psicoterapeutico.com