Come comportarsi coi narcisisti covert?

Abbiamo parlato della differenza tra narcisisti overt e covert focalizzandoci su come questi ultimi utilizzino atteggiamenti passivo-aggressivi per relazionarsi con gli altri.

Come comportarsi coi narcisisti covert?

Innanzitutto dobbiamo ribadire che molto probabilmente chi vive costantemente relazioni con narcisisti siano essi amici/che, fidanzati/e o altro, è molto probabile che, nella famiglia d’origine, abbia avuto a che fare con persone narcisiste. Questo purtroppo peggiora la situazione perché pone in evidenza un vissuto che, inconsapevolmente, si tende a replicare in età adulta nel contesto del mondo sociale. Ma come bisogna districarsi da questo tipo di relazioni che potremmo definire malsane?

Parola chiave: decondizionamento

Bisogna innanzitutto uscire dal condizionamento col narcisista e raffreddare tutti quei legami malsani che ci legano a lui/lei, uno su tutti, la manipolazione. Ricordiamo che il narcisista covert, essendo più introverso e celato, è più difficile da individuare. Di norma nel momento in cui il narcisista covert viene “smascherato” dalla vittima, normalmente abbandona la relazione. Dall’altra parte invece c’è una persona che non sempre può o vuole troncare ogni rapporto è quindi bene che, per la sua salute psichica, riconosca il problema e agisca di conseguenza.

Chi è la vittima del narcisista?

Normalmente è una persona di animo sensibile e di base molto empatica. Nei casi peggiori potrebbe anche essere un dipendente affettivo. Questa persona è bene che riconosca con chi ha a che fare e se ne distacchi, per lo meno emotivamente. Deve disinnescare il legame malato che lo fa correre ogni volta che il narcisista richiede:

  • favori continui
  • attenzioni
  • richieste di vario tipo

La vittima dovrebbe anche però avere la forza di analizzare il suo vissuto personale e cercare di estrapolare il punto dove si annida il suo bisogno di apprezzamento continuo, così da gestire nel migliore dei modi rapporti che, per svariati motivi, non è possibile troncare definitivamente.



Psicologa Psicoterapeuta Milano

Dott.ssa Daniela Grazioli

Il mio studio si trova a Milano in Via Ximenes, 1
Tel. 02 66 84 253 – Cell. 348 31 57 841

Visualizza la mappa

Email: dg@psicoterapeutico.com