Cellulare: ne siamo tutti dipendenti?

Trattiamo il tema della Nomofobia ovvero la dipendenza dal cellulare. Questa tematica, legata anche alla dipendenza da Internet e dai Social Media, è un argomento molto attuale su cui porre attenzione.

La paura di dimenticare il cellulare a casa, uscire senza cellulare, rimanere senza ricarica nel telefono oppure senza dati per la connessione sta diventando, spesso, una vera fobia. L’ansia che deriva dall’aver dimenticato il cellulare a casa prima di uscire, non sempre è facilmente gestibile: si passano le ore con il pensiero ossessivo che qualcuno possa chiamarci, scriverci, cercarci e, nel peggiore dei casi, che vi siano urgenze improvvise che non siamo in condizione di evadere.

Questi aspetti fanno parte di un tema più ampio, quello di una società composta da persone con manie di controllo. La connessione continua ad Internet rischia infatti di farci vivere in un piano di realtà differente da ciò che dovrebbe essere la quotidianità. Per Nomofobia si intende la paura di rimanere sconnessi dalla rete e si traduce in stati quali:

  • sconforto
  • ansia
  • nervosismo
  • stress

Vista la crescita esponenziale di questa problematica sociale, non si teme di annoverarla tra i nuovi disturbi dello spettro ansioso.



Psicologa Psicoterapeuta Milano

Dott.ssa Daniela Grazioli

Il mio studio si trova a Milano in Via Ximenes, 1
Tel. 02 66 84 253 – Cell. 348 31 57 841

Visualizza la mappa

Email: dg@psicoterapeutico.com