TERAPIA DI COPPIA MILANO: COME FUNZIONA?

L’importanza della comunicazione quando una coppia entra in crisi

D.Grazioli

Terapia di coppia Milano

Cerchi aiuto? terapia di coppia Milano

Come funziona la terapia di coppia?
Terapia di coppia Milano: Cerchi un terapeuta?

La comunicazione, il dialogo, la confidenza.
Terapia di coppia Milano: Il particolare modo di comunicare che ogni coppia nel tempo costruisce è spesso il primo e importante aspetto della vita di coppia che pesantemente subisce le conseguenze della crisi, per questo a volte è necessaria una terapia di coppia.

In genere dopo una fase di litigi furiosi e appassionate riappacificazioni, la conversazione diventa asettica, formale, si formano argomenti tabù, esplosivi, guai a toccarli, ci si deve muovere leggeri come se si fosse in un negozio di vetri e cristalli, perchè ogni affermazione o osservazione, anche le più neutre, possono essere interpretate in modo negativo.

Si parla superficialmente di ogni cosa, figli, genitori, amici, lavoro etc., attenti a non toccare corde scoperte, e quando questo succede il dialogo si trasforma in due aspri monologhi che trasudano rabbia e dolore. Nessuno ascolta l’altro, mentre uno parla, l’altro non ascolta, ma pensa intensamente a cosa dire quando sarà il suo turno di parlare. “Cosa dire e non rispondere”, perché senza ascolto non ci può essere una risposta adeguata al discorso dell’altro, ma solo pungenti e amare parole di difesa o di attacco.

Sei di Milano? Contatta la Dott.ssa Grazioli compilando il form sottostante.

Il “noi ” che caratterizza la coppia, si frantuma nell’io e il mio nemico: la comunicazione è interrotta. A questo punto, rivolgersi a uno psicoterapeuta è la cosa migliore da fare. Infatti il primo obiettivo in una terapia di coppia è quello di ristabilire una comunicazione “pulita”, libera dalle scorie dei rancori, dei silenzi o delle bugie del passato. E sia che i problemi sottostanti alla crisi della coppia siano risolvibili, sia che non lo siano, ristabilire una comunicazione adeguata è una condizione assolutamente necessaria, sia a superare la crisi e ritrovarsi, sia a separarsi civilmente e forse anche con affetto.

Una comunicazione fondata “sull’ascolto” dell’altro, un ascolto attento e privo di pregiudizi, rivolto alla comprensione delle parole dell’altro, parole che invece di essere lette come critiche, rimproveri e richieste, a cui seccamente rispondere “e tu allora..”, diventano domande che indagano le cause dei rimproveri e delle critiche “perché dici questo? Spiegami, fammi capire”.

 

Sembra niente, ma è un grande primo passo orientato a comprendere l’altro, invece che a difendersi dall’altro. In questo modo il partner non è più il nemico, ma qualcuno da conoscere, anche se ci sembra di sapere già tutto.

Se si riesce a mantenere all’interno della coppia questo ascolto pulito l’uno dell’altro, è facile scoprire che le critiche o le rimostranze di cui si è oggetto spesso rivelano un dolore, una sofferenza o una difficoltà dell’altro. E allora, poiché in molti casi lo amiamo, è aiutarlo quello che vorremo fare, invece che rispondergli a tono.

Cerchi aiuto per la terapia di coppia Milano?

Sento già nelle orecchie un coro di voci che grida “ma è quello che faccio sempre, del tutto inutilmente.” Se davvero è così, e non ci siamo arresi dopo i primi tentativi, ma le nostre domande e sforzi continuamente rimbalzano contro un muro di gomma, occorre uno psicoterapeuta che ristabilisca la comunicazione interrotta.

In questo frangente lo psicoterapeuta attraverso la terapia di copppia diventa una sorta di spazzino, un “pulitore” che elimina tutto quello che inquina e altera il canale della comunicazione nella coppia. Le parole non vanno più da lei a lui e da lui a lei, ma fanno un giro lungo. Le parole di lei si fermano alla stazione del “pulitore che le rilegge, pulisce e se possibile rivela ciò che celano, e così ripulite e chiare le trasmette a lui che non può non ascoltare. Allo stesso trattamento sono sottoposte le parole di lui.

Dott.ssa Daniela Grazioli Psicoterapeuta: Terapia di coppia Milano

In genere in questa prima fase della terapia il mio consiglio è quello di non parlare a casa di quanto è stato detto nella seduta. In primo luogo perché è facilissimo ricadere nei vecchi e disfunzionali modelli di comunicare, in secondo luogo perché il tempo tra una seduta e l’altra deve essere dedicato a continuare “l’ascolto” iniziato nella seduta, e cioè ripensare le parole dell’altro e aprirsi alle domande che pongono, come si fa di fronte a un bambino che non sa ancora parlare con il quale le risposte precostituite non funzionano.

Nelle sedute successive si continuerà questo lavoro orientato a un ascolto “pulito” dell’altro, e solo in seguito si incomincerà ad esplorare i motivi e le cause della crisi.

 

Compila il form qua sotto per richiedere un preventivo gratis e senza impegno per un percorso di Terapia di Coppia Milano e provincia




Psicologa e Psicoterapeuta Milano

Dott.ssa Daniela Grazioli

Il mio studio si trova in Via Ximenes, 1 a Milano
Tel. 02 66 84 253 – Cell. 348 31 57 841

Visualizza la mappa

Email: dg@psicoterapeutico.com